A99 II SOMMARIO
Finalmente è arrivata la nuova ammiraglia della Sony, una fotocamera SLT con montatura. La Sony A99 Mark II è in grado di acquisire immagini RAW da 42,4 megapixel di alta qualità a una velocità di scatto davvero impressionante. Ha un eccellente sistema di autofocus ibrido a rilevamento di fase per il backup delle veloci velocità di acquisizione. Sulla carta, la A99 II è un'eccellente fotocamera SLT. Fortunatamente, i suoi aspetti positivi si sono tradotti bene nello scatto nel mondo reale, sebbene non senza alcuni aspetti negativi. In fin dei conti, questa ottima fotocamera ammiraglia A-mount è robusta, duratura e veloce. Se stavi aspettando un'eccellente fotocamera A-mount full-frame, la tua attesa è finita.

PROFESSIONISTI
Eccezionale qualità d'immagine con ISO bassi e moderati; Migliori prestazioni ISO elevate; Velocità di scatto continuo veloce; Autofocus ibrido molto impressionante; Video UHD 4K di alta qualità; Corpo macchina robusto.

CONS
Il joystick multi-selettore può essere scomodo da usare; Nessuna visualizzazione live EVF alla massima velocità di burst; La cancellazione del buffer è lenta senza supporto UHS-II; I video UHD 4K non sono così completi come le controparti E-mount.

PREZZO E DISPONIBILITÀ
Disponibile da novembre 2016, la Sony A99 II, venduta solo per il corpo, può essere trovata per poco meno di US $ 3,200, anche se il suo prezzo di listino è $ 3,600.

VALUTAZIONE DELLE RISORSE IMAGING
4,5 su 5,0

Recensione Sony A99II

Sono passati quattro anni per i fan Sony A-mount, ma la società è tornata con un nuovo modello di punta per la linea di fotocamere serie Alpha SLT ed è una bellezza.

La prima nuova fotocamera Translucent Mirror lanciata da quando la Sony A68 ha fatto il suo debutto quasi un anno fa, la Sony A99II rafforza l'impegno dell'azienda verso i propri clienti SLR e SLT, compresi quelli con le ottiche Konica e Minolta più datate. E lo fa a un importante traguardo: il decimo anniversario della linea di telecamere Sony Alpha, che ha fatto il suo debutto a metà 2006 con la Sony A100, non molto tempo dopo che la società ha acquisito il business delle fotocamere SLR di Konica Minolta.

Sony A99II è dotato di un imager da 42 megapixel ad alta risoluzione e alta sensibilità
Il cuore della A99II è un sensore di immagine CMOS full-frame da 42,4 megapixel ad alta risoluzione che utilizza la tecnologia di retroilluminazione posteriore Exmor R di Sony. Il sensore presenta un design senza spazi per la massima efficienza di raccolta della luce e include pixel di messa a fuoco automatica su rilevamento di fase su chip, su cui torneremo tra un momento.

Il range di sensibilità del sensore comprende da 100 a 25.600 equivalenti, e può essere espanso per coprire qualsiasi cosa, da ISO 50 a 102.400-equivalenti.

Gli appassionati di nitidezza per pixel saranno lieti di notare l'assenza di un filtro passa-basso ottico nella progettazione.

A99II offre più prestazioni di quanto tu possa scuotere un bastone!
Il nuovo sensore, il processore di immagini Bionz X e un nuovo LSI front-end consentono di scattare in sequenza estremamente rapida dalla A99II. Al suo massimo, sarete in grado di acquisire fino a 12 fotogrammi al secondo con entrambe le regolazioni di autofocus e autoesposizione tra i fotogrammi. Sony ha finalmente affrontato alcune delle preoccupazioni che l'inadeguata velocità di scrittura delle sue fotocamere lasciava i clienti in attesa dopo una raffica di scatti, poiché ha notato che anche nella modalità di scatto continuo ad alta velocità, la Sony A99 II consente la revisione dell'immagine immediatamente dopo lo scatto.

Le prestazioni di scrittura delle carte sono state migliorate rispetto ai modelli precedenti, ma A99 II non sfrutta ancora le schede UHS-II più veloci, il che significa purtroppo che la cancellazione del buffer può essere ancora piuttosto lenta. Vedi la nostra pagina Performance per i dettagli.

Per un'esperienza di ripresa ancora migliore, è possibile selezionare un po 'di velocità di acquisizione burst. Sony rileva che l'A99 II ha un ritardo di visualizzazione minimo con una velocità di acquisizione di otto fotogrammi al secondo, grazie a un algoritmo del mirino elettronico rielaborato. Sono disponibili anche frequenze di burst più basse di quattro o sei fps, se il soggetto non garantisce le prestazioni complete della fotocamera.

Un nuovissimo sistema di stabilizzazione dell'immagine a cinque assi
Con la Sony A99 II, la società presenta un nuovo sistema di stabilizzazione delle immagini a cinque assi, concepito appositamente per le fotocamere con innesto A. Come quello per i modelli mirrorless che hanno fatto il suo debutto nella A7 II, il sistema di stabilizzazione dell'immagine della Sony A99 Mark II può correggere il movimento di traslazione X / Y, così come il pitch, l'imbardata e il roll. E come il sistema A7 II, si dice che abbia una forza correttiva di 4,5 stop.

A99II è tropicalizzato e più piccolo che mai
Il nuovissimo corpo della A99 II si dice che sia resistente alla polvere e all'umidità, anche se Sony nota che non è garantito che sia al 100% resistente alla polvere o all'umidità. Realizzato in lega di magnesio e dotato di una impugnatura ridisegnata, Sony A99II è un 8% più piccolo rispetto al suo predecessore, ed è quasi piccolo come l'A77 II.

Tra le modifiche apportate al suo corpo, la A99 II ha rielaborato il quadrante Silent Multi Controller sul pannello frontale. Offre ora un fermo per il clic selezionabile dall'utente e può essere utilizzato per controllare l'apertura, la velocità dell'otturatore, la sensibilità ISO, la compensazione dell'esposizione, l'area di messa a fuoco automatica e la modalità e altro ancora.

Come l'A99 prima di esso, l'A99 Mark II supporta due slot per schede SD con supporto UHS-I, uno dei quali è anche compatibile con i supporti Memory Stick Duo.